Guia

Borghi



Guia è una frazione di circa 1000 abitanti, adagiato sulle colline pedemontane, orlate di boschi e filari. La protezione benefica dei monti dalle correnti del nord, dona alla frazione un clima particolarmente temperato e mite, che unito alla beltà e alla dolcezza del paesaggio, contribuisce a creare un´incantevole cornice ambientale.

Storia
Le particolari caratteristiche climatiche e geologiche della zona hanno privilegiato sin dai tempi più lontani la coltivazione della vite e la produzione del vino, il quale rappresenta la risorsa che ha fatto conoscere ed apprezzare Guia.

Da Vedere
Chiesa Parrocchiale di San Giacomo edificata nel 1520, ma radicalmente modificata nel corso del XIX. Danneggiata durante la Prima Guerra Mondiale, fu restaurata negli anni Venti. L’alto campanile, la cui prima pietra fu posta nel 1905, fu completato soltanto nel 1972. Ha una doppia croce greca e una cupola; le decorazioni pittoriche sono invece dei primi anni del Novecento.
 
Oratorio dei Santi Sebastiano e Rocco, risalente al 1463, come si legge nella lapide della facciata. Fu eretta come ex-voto per la guarigione dalla peste dal rettore Alessio di Albania.

Oratorio di Sant´Antonio da Padova costruito nel 1694 e riedificato nel 1881, quando fu costruito il campanile. Vi si celebra la messa tutti i sabato sera e il 13 giugno, giorni di S. Antonio, oltre alla messa in onore di S. Antonio seguita da una processione per le vie del paese con la statua del Santo che guida la gente lungo il percorso. A conclusione, una piccola festa.




Consorzio Valdobbiadene - Piazza Marconi, 1 - 31049 Valdobbiadene (Treviso) - Tel. e Fax:(+39) 0423 976 975 - Partita Iva: 01876910264

Logo GAL